L’origine dei salumi

Sono il cuore della vostra attività e voi avete scelto i migliori per i vostri clienti!

Ma sapete qual è l’origine dei salumi?

L’utilizzo di carni di maiale salate e trasformate in salumi si perde nella notte dei tempi, inizialmente la produzione era minima, serviva per sfamare la famiglia o al massimo il villaggio. È in epoca etrusca che si iniziano ad organizzare i primi allevamenti pensati proprio per produrre carni da commercializzare.

Sono i romani a concentrarsi sulla lavorazione delle cosce dei maiali e i primi prosciutti non potevano mancare nei sontuosi banchetti dell’epoca. Con il passare dei secoli la produzione di salumi diventa sempre più centrale nell’economia.

L’affascinante figura del norcino nasce in Italia tra il XII e XVIII secolo e con il suo sapiente lavoro, sviluppa nuovi prodotti di salumeria. L’attività era però stagionale, si svolgeva negli ultimi mesi dell’anno e mancavano ancora tecniche per conservare la carne fresca per questo univano all’arte di lavorare i salumi altri lavori artigianali o nel commercio per il resto dell’anno.

L’attenzione e la cura con cui venivano prodotti continua ad essere sempre la stessa e vi permette di offrire ai vostri clienti salumi genuini e di qualità.