Polpette di pollo e mortadella

Le polpette sono uno di quei piatti della tradizione italiana capaci di far felici tutti. Sono sfiziose, saporite, una tira l’altra e molto versatili. Sembra che le origini di questa preparazione si trovino in Persia e che si siano poi diffuse in tutto il Medio Oriente da dove si sono diffuse in tutta Europa a partire dall’occupazione araba della Spagna.
Si possono servire come secondo piatto o anche in un aperitivo. Prepararle al forno assicura un risultato più leggero, ma anche più praticità nella preparazione, in pochi minuti puoi sfornarne in grande quantità senza dover seguire la frittura. Una proposta  semplice, ma che i clienti della vostra gastronomia apprezzeranno sicuramente.

Per una teglia di polpette

Ingredienti

1kg di macinato di pollo

250 g di mortadella

150 g di formaggio grattugiato

100 g di ricotta

4 uova

100 g di pan grattato

800 g di passata di pomodoro

2 cipolle

Prezzemolo q.b.

Olio q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Preparazione

Trita la cipolla e soffriggila con un po’ d’olio, aggiungi la passata di pomodoro,  insaporisci con il sale e lascia cuocere a fuoco basso. Intanto trita grossolanamente il prezzemolo e la mortadella, unisci il macinato di pollo, il formaggio grattugiato, la ricotta, le uova, il pan grattato e il sale.  Impasta tutti gli ingredienti e forma delle piccole polpette. Disponile sulla teglia da forno ungile con un po’ d’olio e cuoci per 10 minuti a 180°. Termina la cottura nella salsa di pomodoro per altri 5 minuti.